Gli operai contestano Renzi Insulti per il premier

renziexpoIl premier è stato contestato durante la sua visita presso i cantieri di lavoro sul torrente Bisagno, a Genova

Il presidente del Consiglio Matteo Renzi, è stato contestato durante la sua visita presso i cantieri di lavoro sul torrente Bisagno, a Genova.

Alcuni passanti hanno visto il premier e gli hanno gridato: “Faccia di m….”. Alla visita hanno partecipato anche il governatore uscente della Regione, Claudio Burlando, e il neo presidente della Regione, Giovanni Toti.

Alla contestazione, il premier Renzi ha risposto dicendo: “Non sappiamo a chi era rivolta, se a me o a Toti, ma me la prendo io”. A quanto pare il flop alle Regionali e gli ultimi scandali di Mafia Capitale cominciano a pesare sul partito. E così per strada sono lontani per Renzi i tempi delle strette di mano e dei sorrisi.

7 giugno 2015

IlGiornale

ER