16enne scomparso da casa si suicida gettandosi dalla torre un acquedotto

carabinieri vigili fuoco4

Era scomparso da casa dall’altro ieri e i genitori si erano rivolti alle forze dell’ordine disperati. E’ stato ritrovato oggi verso le 13.30. Suicida ad appenasedici anni, gettandosi dalla torre dell’acquedotto in via Ca’ Boreeta, allaGazzera non molto lontano dalla sua abitazione.

Il tragico ritrovamento a seguito delle ricerche avviate da vigili del fuoco, protezione civile e carabinieri, con l’impiego anche dell’elicottero, sotto il coordinamento della Prefettura. Figlio di un professionista, soffriva di depressione ed era in cura con psicofarmaci.

 

 

Fonte Il Messaggero

Mestre, 8 giugno 2015