Meteo, farà caldo fino a metà mese. Poi l’estate andrà in vacanza

meteo

Tempo pazzo sull’Italia. L’anticiclone Scipione sta subendo in questi giorni attacchi di correnti instabili che sviluppano frequenti temporali. Le piogge diminuiranno, ma non per molto. Lo scrive ilmeteo.it, avvertendo che «oggi i temporali saranno frequenti e diffusi al Nordovest, specie in Piemonte, sulle Alpi, Prealpi e gran parte degli Appennini, qui con fenomeni forti in Umbria.

Clicca QUI per il grafico delle previsioni

Da mercoledì e fino a venerdì Scipione riacquisterà forza riportando sole su molte regioni e nuovamente più caldo, anche intenso e con punte di 34/35°. Da sabato e poi domenica cambia tutto. Scipione si porterà verso sud cacciato da basse pressioni atlantiche che inizieranno a far diventare molto instabile il tempo al nord dove le piogge saranno più frequenti. Tanto caldo al sud con 35/36° di giorno».

Secondo Antonio Sanò «l’inizio della prossima settimana l’estate andrà in vacanza. Piogge e frequenti temporali saranno via via più diffusi al nord e su parte delle regioni centrali. Assisteremo ad un calo termico generale con temperature che si riporteranno nella media del periodo. Una settimana di pausa in attesa del ritorno dell’estate intorno al solstizio di stagione».

 

Fonte Il Messaggero

Roma, 9 giugno 2015