La segreteria di Marino e i favori di Buzzi

marino

Ogni giorno che passa si fa sempre più bruciata la terra attorno a Ignazio Marino e al Pd romano. Nelle carte spuntano diversi personaggio molto vicini al sindaco della Capitale: suoi collaboratori, assessori, capigruppo e consiglieri. Alcuni sottoposti a indagine, altri non indagati. Ecco le posizioni politicamente rilevanti.
SILVIA DECINA
I 10 milioni di euro da “destinare al sociale”, che il gruppo francese Leroy Merlin aveva dato al Comune di Roma in seguito alle concessioni per un centro commerciale, erano un piatto troppo ghiotto. Salvatore Buzzi, attraverso l’intercessione di Lionello Cosentino, ex segretario regionale del Pd, fa arrivare sulla scrivania di Ignazio Marino un progetto per ampliare il campo rom de La Barbuta. «Gli è piaciuta moltissimo, proprio tanto, tanto», precisa Silva Decina, capo segreteria…

Fonte Il Tempo

Roma, 11 giugno 2015