Auto con due rom urta bimbo che rimane incastrato: è caccia al veicolo

cara 4

Urtato da un’automobile mentre cammina con il padre sul marciapiede, un bambino di nove anni è rimasto con la gamba incastrata tra il veicolo ed un cancello, fino a quando la conducente del mezzo non si è data alla fuga, nonostante le urla del genitore.
È quanto accaduto nel pomeriggio a Montesilvano. Il bimbo, soccorso sul posto e poi trasportato in ospedale per gli accertamenti, non avrebbe riportato traumi particolari. Sono in corso le ricerche dell’auto. L’incidente è avvenuto in via Giovi.

L’auto sarebbe finita sul marciapiede in seguito ad una manovra sbagliata. A bordo del mezzo, secondo quanto riferito dal padre del bambino, c’erano due donne, presumibilmente di etnia rom. L’uomo è riuscito ad appuntare parte della targa e il modello del veicolo, fornendo il tutto ai Carabinieri. I militari della Compagnia di Montesilvano si stanno occupando degli accertamenti ed hanno avviato le ricerche. Sul posto è intervenuto il personale del 118 per soccorrere il bimbo.

Fonte Il Messaggero

Pescara, 13 giugno 2015