Sale la tensione nel Mar Baltico, aereo russo sfiora quattro navi Nato

Secondo fonti del Pentagono l’aereo si è avvicinato troppo, rappresentando una minaccia. L’incidente, riporta la Cnn, è accaduto l’11 giugno

aereofulmine

Mentre gli Usa si apprestano a rafforzare la loro presenza militare in Europa dell’Est, sale la tensione nel Mar Baltico, dove si è sfiorato l’incidente tra un aereo militare russo e 4 navi della Nato. Secondo fonti del Pentagono l’aereo si è avvicinato troppo, rappresentando una minaccia. L’incidente, riporta la Cnn, è accaduto l’11 giugno.

“Avvicinamento” ripreso in un video – La scena dell’avvicinamento dell’aereo russo è stata ripresa dal cacciatorpediniere americano USS Jason Dunham, che stava operando nelle acque del Baltico insieme ad una nave francese, una tedesca e una britannica. Il video però non è stato ancora reso pubblico dal Pentagono.

Lo Us European Command valuta provvedimenti – Il velivolo russo che si è pericolosamente abbassato sulle quattro navi dell’Alleanza Atlantica, arrivando a “sfiorare” il ponte della nave americana a poco più di 150 metri di altezza, appartiene alla Russian Maritime Patrol, l’unità di pattugliamento della marina russa.

Sebbene il passaggio degli aerei da ricognizione russi sia una routine nei cieli del Baltico, fonti del Pentagono sottolineano come sia la prima volta che un velivolo si abbassa in maniera così considerevole sulle navi della Nato dispiegate nell’area. Intanto lo Us European Command sta valutando ulteriori passi da intraprendere per assicurare la massima sicurezza alle proprie navi da guerra nel Baltico e ai propri aerei che operano nella regione.

14 giugno 2015
Fonte TGCOM24
AP