Incendio in una comunità per disabili due persone ustionate, sono gravi

vigili del fuoco notte

Due persone sono rimaste gravemente ustionate, e una terza intossicata, a causa di un incendio divampato in una struttura per disabili a Fiobbo, frazione di Albino nel Bergamasco. I tre erano rimasti imprigionati all’interno della struttura, mentre si propagava l’incendio, sviluppatosi attorno alle 21 di domenica sera. Una ventina di persone sono riuscite a uscire dalla struttura e sarebbero apparentemente in buone condizioni. È stata dichiarata la «maxi-emergenza» e sono state allertate le strutture ospedaliere vicine per supportare l’ospedale di Bergamo dove sono stati trasportati gli ustionati. L’intossicato, in codice giallo, è stato portato a Seriate. Oltre al 118 sono intervenuti i vigili del fuoco e i carabinieri. La struttura ospita la comunità Deinos, che è gestita dalla Cooperativa «Chimera».

 

Fonte Corriere della Sera

Bergamo, 15 giugno 2015