Nas sequestrano mille chili di prodotti ortofrutticoli

nas-carabinieri medicine

Le etichette riportavano una data di confezionamento, ma in realtà la preparazione dei prodotti risaliva al giorno prima. E’ quello che hanno scoperto i Nas durante un’ispezione notturna al mercato agroalimentare della Mercafir. I carabinieri, impegnati nell’operazione denominata “giglio sicuro 2”, hanno sequestrato una tonnellata di frutta e verdura che venivano spacciate per fresche. Nelle case dei fiorentini rischiavano quindi di entrare alimenti con una scadenza diversa da quella dichiarata.

I prodotti, irregolarmente etichettati, erano conservati all’interno di un deposito di una ditta di confezionamento. Nel corso dei controlli i carabinieri hanno accertato che i prodotti ortofrutticoli, per lo più verdure e minestroni, venivano confezionati e imballati con etichette riportanti una data di confezionamento alterata, traendo così in inganno gli acquirenti. Il titolare della ditta è stato denunciato all’autorità giudiziaria per frode in commercio.

Fonte Repubblica

Firenze, 27 giugno 2015