Tentano di violentarla sul treno. Ventenne sotto choc: «Erano in due»

polfer polizia

SPRESIANO – Tentata violenza sessuale su un treno a due piani nel tratto tra Spresiano e Conegliano. Venerdì sera una ventenne pordenonese è stata aggredita da dueuomini dai tratti mediorientali mentre si trovava in treno diretta da Venezia a Pordenone.

La ragazza è riuscita a divincolarsi e a scappare. Sconvolta, subito non è riuscita a raccontare a nessuno l’accaduto. Una volta a casa, ha atteso sabato mattina per denunciareil fatto. La ragazza si trovava al piano superiore, sola e tranquilla perché quel viaggio lo aveva già fatto diverse volte. Ad un certo punto ha visto salire nel suo scompartimento i due uomini che si sono avvicinati a lei. I due hanno tentato un approccio verbale, poi sono passati ai fatti: l’hanno stretta, avvinghiandola e mettendole le mani addosso, nel tentativo di violentarla.

 

di Susanna Salvador

Fonte Il gazzettino

Treviso, 28 giugno 2015