Militare resta in carcere per stupro

Immagine

Resta in carcere Giuseppe Franco, il militare accusato di avere violentato quattro giorni fa a Roma una ragazzina di 16 anni. Lo ha deciso il gip Giacomo Ebner accogliendo le richieste del pm Eugenio Albamonte ed emettendo una ordinanza di custodia cautelare in carcere per violenza sessuale e sostituzione di persona. Quest’ultima accusa perché Franco avrebbe avvicinato la ragazzina spacciandosi per agente di polizia. Per il gip il 31enne avrebbe pianificato tutto.

Fonte Ansa

Roma, 3 luglio 2015