Cile vince la Coppa America ai calci di rigore, Argentina battuta 4-2

Immagine

Il Cile ha vinto per la prima volta la Coppa America di calcio, battendo ai rigori l’Argentina, nella finale disputata sul terreno dello stadio Nacional, a Santiago. Di 4-2 il punteggio finale. Per gli argentini fatali gli errori dal dischetto di Higuain e Banega. La partita, molto nervosa e spezzettata per i numerois falli, si è conclusa sullo 0-0 dopo i 90′ di gioco e anche in seguito alla disputa dei tempi supplementari.

LA CRONACA DELLA PARTITA 

Si tirano i calci di rigore

FINISCONO TEMPI SUPPLEMENTARI

118′ Argentina neutralizza due calci d’angolo consecutivi del Cile

114′: Aranguiz dal limite lascia partire un tiro d’esterno su imbeccata di Vidal: alto sulla traversa

108′ calcio d’angolo per il Cile ma la difesa argentina libera

INTERVALLO SUPPLEMENTARI

105′ – Calcio di punizione di Messi neutralizzato da Bravo. Fulminante contropiede di Sanchez che da solo in corsa spara alto sopra la traversa

99′ – Calcio di punizione di Messi neutralizzato dalla difesa

98′: Il Cile prova dalla distanza con Diaza, ma il tiro è a lato

95′: Il Cile sostituisce Vargas con Henriquez

91′: ammonito Banega

SI VA AI SUPPLEMENTARI

92′ – Esterno della rete per Higuain in scivolata su appoggio di Lavezzi

Due minuti di recupero, poi i supplementari

86′: Ammonito Aranguiz

85′: Occasione per l’Argentina ma Lavezzi è fermato in fuorigioco

82′ – Grande occasione per Sanchez che sfugge ai difensori e tira di poco a lato

81′ – Cambio per l’Argentina: Banega per Pastore

74′ – Sostituzioni: entra Higuain al posto di Aguero. Cambia anche il Cile: Fernandez per Valdivia

68′ – possibilità per Vidal dal limite dell’area ma il tiro viene bloccato dalla difesa

65′ – calcio di punizione di Messi da media distanza. Tiro si infange sulla barriera ma l’Argentina conquista comunque due calci d’angolo consecutivi neutralizzati dalla difesa

61′  – Argentina si affaccia ancora avanti con un lancio troppo profondo di Pastore

60′ – Difesa libera su Lavezzi. Calcio d’angolo per l’Argentina neutralizzato dal Cile

Avvio grintoso dei padroni di casa con l’Argentina che soffre l’aggressività del Cile e rimedia al 55′ due ammonizioni in rapida successione a Rojo e Mascherano

51′ – Mascherano devia in corner un cross del Cile. La difesa libera di nuovo in angolo. Nell’azione successiva il Cile manda in fallo di fondo

Al via la ripresa con il Cile subito pericoloso con Sanchez che ruba palla e si incunea in area. Passaggio a Vidal dal limite bloccato da Romero

47′ – E’ argentina l’ultima occasione del primo tempo. Lavezzi riceve da Pastore una palla al limite ma il suo colpo di piatto viene respinto con i pugni da Bravo.

45′ – messi si invola verso l’area tra cinque giocatori cileni e viene fermato a centrocampo. Nel capovolgimento di fronte Sanchez si presenta in area ma il suo tiro viene fermato da Romero.

44′ – ancora un cartellino giallo. Ammonito Diaz (Cile)

41′ – Fase positiva per il Cile che preme nell’area argentina. Fermato un calcio di punizione cileno per fuorigioco di Medel

Al 36′ primo caclio d’angolo della partita. Lo batte l’Argentina. Neutralizza il Cile

Al 33′ azione insisitita del Cile nell’area argentina con Sanchez che non trova il tempo per battere a rete. L’azione è poi interrotta da un fallo di Medel (ammonito) su Messi

Al 29′ cambio per l’Argentina: in campo Lavezzi per Di Maria

Al 27′ infortunio per Di Maria che potrebbe essere sostituito

Al 24′ ammonito Silva (Cile) per gioco pericoloso

Al 23′ improvviso contropiede del Cile che si presenta al limite con Vargas che tira alto sulla traversa

Messi

Al 20′ Argentina vicino al gol. Bravo para un colpo di testa ravvicinato di Aguero che aveva raccolto sottoporta un calcio di punizione battuto da Messi

Fase combattuta della partita con Cile e Argentina che effettuano un pressing forsennato sui portatori di palla.

Il tiro di Vidal

Al 12′ tiro al volo di Vidal dal limite neutralizzato da Romero

Avvio vivace tra Cile e Argentina con rapidi capovolgimenti di fronte e con le due squadre che vogliono imporre il proprio gioco. La più pericolosa è però l’argentina con Ahìguero anticipato al 7′ in area. Al 10′ tiro di Medel fuori dallo specchio

La sfida tra Vidal e Messi

Queste le formazioni
Cile: Bravo, Beausejour, Medel, Silva, Isla, Vidal, Diaz, Aranguiz, Valdivia, Vargas, Sanchez. Argentina: Romero, Zabaleta, Otamendi, Demichelis, Rojo, Pastore, Mascherano, Biglia, Messi, Aguero, Di Maria

 

Fonte Ansa

Roma, 5 luglio 2015