Si apparta in auto con la prostituta, settantenne si sente male e muore

prostituta

Malore fatale per un settantenne che si era appartato a consumare un rapporto sessuale con una prostituta in Romea. Il decesso è avvenuto domenica verso le 22. L’uomo – un piccolo artigiano di Mestre, classe 1945 – si era appartato con la lucciola nelle vicinanze del ristorante “Poppi” e durante l’amplesso si è sentito male.

La donna ha subito allertato i soccorsi, che giunti sul posto hanno a lungo tentato di rianimare l’anziano, inutilmente.

6 luglio 2015

fonte IlGazzettino

AP