Nonnino hard fa sesso in un locale di bevande Altri in fila aspettano il turno

anziano

Nonnino sorpreso in un locale avvinghiato a una romena e con una fila di altri vecchietti in attesa.
Un turista si è infatti recato in un negozio di distributori di bevande, privo di commesse, in piazza IV Agosto dietro il Comune, per acquistare una bottiglia di acqua fresca e all’interno ha trovato un anziano avvinghiato ad una donna, poi risultata una romena di 51 anni.

Fuori altri anziani in coda, in attesa del proprio turno per entrare. Il turista ha subito chiamato la polizia municipale perché lo scenario sembrava un po’ surreale ma soprattutto per fermare uno spettacolo indecente, tenuto conto che si trattava di un pubblico esercizio dove sarebbe potuto entrare anche un bambino. Ma cosa ci facevano tre anziani con i soldi in mano fuori dall’esercizio commerciale? Aspettavano che la rom li aiutasse a prendere la bottiglietta d’acqua dal distributore, hanno riferito, perché loro, improvvisamente tutti assetati, non erano capaci e visto che faceva caldo entravano uno alla volta.

La donna, già identificata e allontanata in altre circostanze perché per 5 euro è solita offrire agli anziani prestazioni sessuali, è stata però notata da un testimone mentre si faceva palpeggiare.

All’arrivo dei vigili urbani non erano comunque in corso scene a luci rosse che potessero far scattare una denuncia d’ufficio.

8 luglio 2015

fonte Corriere Adriatico

AP