Si stava spogliando nel camerino del negozio ma quello che accade è sconcertante.

Un cinquantenne di Torre del Greco è stato denunciato a Pompei per aver tentato di filmare una 16enne in procinto di spogliarsi in un camerino del centro commerciale “La Cartiera”, a Pompei.

camerino

È accaduto ieri pomeriggio nell’affollato centro la Cartiera di Pompei, dove un uomo è stato scoperto mentre cercava di riprendere con una video camera una ragazza che si spogliava nella cabina di prova di un negozio di abbigliamento. L’uomo, 50 anni, originario di Torre del Greco (Napoli) è stato fermato e denunciato dalle forze dell’ordine. L’uomo deve ora rispondere dell’accusa di «interferenza nella vita privata».

La ragazza, di circa 16 anni, era in procinto di spogliarsi all’interno del camerino, quando si è accorta della presenza di un dispositivo in un angolo del camerino. La giovane ha intuito che si trattava di una videocamera ed è uscita dalla cabina segnalando l’accaduto a una commessa. Il cinquantenne, che era rimasto nei paraggi per controllare di non essere scoperto è corso nel camerino per recuperare l’apparecchio, dandosi alla fuga. Allertati i vigilentes lo hanno inseguito e bloccato. Dopo pochi minuti sono arrivati sul posto anche i carabinieri. Intanto, la notizia di quanto accaduto si era diffusa nel centro commerciale ed la folla si era stretta intorno all’uomo. Solo l’intervento dei militari ha salvato il 50enne dal linciaggio.

8 luglio 2015

fonte FanPage