Prima tenta di ammazzare la moglie, poi minaccia i figli via Sms: arrestato

violenza_domestica_original-2
Stava ammazzando la moglie, per questo fu colpito dal divieto di avvicinarsi a lei. Ieri è finito in carcere perchè ha violato la misura e ha scritto sms minatori ai figli.

I carabinieri della stazione di Grazzanise hanno arrestato di T.I., 57 anni, già sottoposto alla misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla ex coniuge, in quanto un anno fa cercò di uccidere la ex moglie, 54enne.

L’uomo, nonostante il divieto, ha continuato ad aggirarsi per i luoghi frequentati dalla sua ex consorte ed ha più volte inviato ai figli sms dal tenore offensivo e minatorio. Per lui è stata spiccata un’ordinanza di cautelare in carcere. Ora è recluso a Santa Maria Capua Vetere.

15 luglio 2015

fonte Corriere Adriatico

AP