Si sposano ma una foto su facebook rovina tutto, poi la scioccante scoperta

Simon Keeton aveva sposato Catherine Noble con rito civile nell’aprile 2014. Ma il 47 anni, non aveva detto a nessuno di essere ancora legalmente sposato con Tina Pierce. E’ stata proprio quest’ultima ad accorgersene, notando alcune foto del suo ex marito taggato su Fb.
addobbi-chiesa-matrimonio_O2

Ha sposato la sua terza moglie senza divorziare dalla seconda. Ma è stato incastrato dalle foto del matrimonio pubblicate su Facebook. Secondo quanto scrive il Daily Mail, Simon Keeton, 47enne, di Warrington, Regno Unito, non è riuscito a dire all’ufficio del registro locale che era ancora sposato con Tina Pierce, che aveva organizzato un matrimonio con tanto di luna di miele, e non avrebbe voluto sottostare ad un accordo di divorzio con la sua precedente consorte, sposata nel mese di ottobre del 2008, un mese dopo aver divorziato dalla prima moglie. L’uomo si è così recato nell’ufficio dello stato civile con Catherine Noble nel mese di aprile 2014 per dare notizia delle loro imminenti nozze.

Keeton si è dichiarato colpevole di bigamia ed è stato condannato ad una pena detentiva (sospesa). Secondo la Chester Crown Court, l’uomo avrebbe avuto una discussione con la sua seconda moglie sulle modalità del pagamento dell’assegno di mantenimento. A notare le immagini del matrimonio tra Simon e Catherine è stata proprio Tina, la ex moglie dell’uomo. L’uomo era stato taggato in alcune immagini su Facebook. A quel punto ha chiamato il suo avvocato, convinta che la pratica di divorzio fosse stata accettata, ma il legale le ha spiegato che Keeton non aveva neanche presentato la documentazione relativa. Il giudice Stephen Bedford ha detto alla corte che questo è stato il suo primo caso di bigamia che si era trovato a trattare nei suoi 20 anni di carriera. Keeton è stato condannato ad una pena detentiva di quattro mesi sospesi. Dovrà anche pagare una multa 840£.

17 luglio 2015

fonte FanPage