Crocetta, Pg Cassazione: “Chiesta una relazione alla Procura di Palermo”

Lo scopo è verificare se ci siano “profili di competenza” dello stesso Ciccolo

crocetta borsellino

Il pg della Cassazione Pasquale Ciccolo ha chiesto una relazione al procuratore generale di Palermo Roberto Scarpinato sulla vicenda della presunta intercettazione che riguarderebbe il presidente della Regione Sicilia Rosario Crocetta.

Lo scopo è verificare se ci siano “profili di competenza” dello stesso Ciccolo.

Il pg della Cassazione è titolare dell’azione disciplinare nei confronti dei magistrati. E la richiesta di una relazione al procuratore generale di Palermo rientra nella normale prassi seguita in vicende che possono riguardare la magistratura. Nel pomeriggio il Comitato di presidenza del Csm deciderà a sua volta se autorizzare l’apertura di una pratica sul caso dell’intercettazione a Palazzo dei Marescialli. La richiesta di un intervento del Csm è stata presentata dal laico di Fi Pierantonio Zanettin. Insomma adesso è muro contro muro tra Pd, Crocetta e magistrati. Il caso delle intercettazioni di Tutino rischia di essere una bomba ad orologeria che può far saltare in aria la Giunta regionale siciliana e anche il Pd.

22 luglio 2015

fonte IlGiornale

ap