L’uomo è accusato di aver avuto rapporti sessuali con la figliastra di 12 anni.

Un uomo di 52 anni, residente in provincia di Lodi, è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di aver avuto rapporti sessuali con la sua figliastra, quando questa aveva dai 12 ai 16 anni. A denunciarlo la sua seconda moglie, madre della ragazzina.
abusi

È stato arrestato con un’accusa infamante: aver abusato sessualmente della figlia della sua seconda moglie, quando la ragazzina aveva tra i 12 e i 16 anni. Per questo un uomo di 52 anni, residente in provincia di Lodi è stato arrestato dai carabinieri e portato in carcere. A denunciare l’uomo, come riferisce il Corriere della sera, è stata proprio la seconda moglie, di nazionalità straniere ma imprecisata. È a lei che il fidanzato della figlia si è confidato, raccontandole quello che la ragazzina gli aveva a sua volta rivelato: ossia i rapporti sessuali ai quali il 52enne, che già nelle sue prime nozze era diventato genitore, avrebbe costretto la figliastra.
Lodi, 52enne arrestato: avrebbe fatto sesso con la figliastra di 12 anni

Adesso l’uomo, interrogato in carcere, si è avvalso della facoltà di non rispondere. Secondo quanto scoperto dai carabinieri nelle loro indagini, il 52enne avrebbe anche cercato di adescare altre minorenni sui social network, inviando loro messaggi. A quanto pare però ai messaggi non sono seguiti incontri reali. Intanto la seconda moglie dell’uomo e sua figlia, su ordine della procura di Lodi, sono state trasferite in una struttura protetta.

31 luglio 2015

fonte FanPage

AP