Tragedia in casa: bimbo di 7 anni spara e uccide l’amichetta di 3

ambulanza notte
Ennesima tragedia delle armi facili negli Usa, a Washington DC: nella zona south-est della capitale, considerata una delle più povere e difficili della città, una bimba di 3 anni è stata uccisa da un colpo di pistola.

A spararlo – secondo indiscrezioni di stampa non ancora confermate – sarebbe stato un altro bimbo, di soli 7 anni, che avrebbe trovato la pistola in casa e ci stava giocando quando il proiettile è partito. Non si sa se l’arma fosse nell’abitazione della vittima o del piccolo omicida.

Dalis Cox, questo il nome della bambina uccisa, ieri sera, è stata immediatamente soccorsa ma non c’era più niente da fare. Secondo quanto raccontato dalla famiglia alla radio locale, si è trattato di un tragico incidente, il bimbo che avrebbe sparato non si rende neanche conto dell’accaduto.

31 luglio 2015

fonte IlMessaggero

AP