Rumeno aggredisce connazionale con un bastone.

poli 4

Nel pomeriggio di ieri, in via Giachino, un cittadino rumeno di 35 anni, palesemente ubriaco, ha avuto un litigio per futili motivi con un connazionale di 49 anni all’interno del cortile dove abitano. Il 49enne ha colpito il 35enne con un bastone ad una spalla. Quest’ultimo è riuscito ad impossessarsi del bastone ed ha colpito il 49enne al capo causandogli la frattura della teca cranica, nonché in altre parti del corpo riportando una prognosi di 20 giorni. Inoltre, l’uomo ubriaco ha cercato di colpire al capo anche la moglie della vittima, ma quest’ultima ha parato il colpo con il braccio subendo una forte contusione al polso con una prognosi di 7 giorni. Al termine del litigio, il 35enne ha cercato di lavare le macchie nel cortile utilizzando dell’acqua. L’intervento degli agenti della Squadra Volanti ha permesso di soccorrere tempestivamente il ferito e di arrestare il 35 enne per il reato di tentato omicidio. Inoltre, il cittadino rumeno, che ha numerosi precedenti di polizia per i reati contro il patrimonio, la persona e per armi, è stato altresì denunciato per i reati di minacce grave e lesioni aggravate nei confronti della moglie del ferito.

Torino, 3 agosto 2015