Arrestato per resistenza, danneggiamento e guida in stato di ebbrezza

polizia inseguimento notte

Poco dopo le ore 02.00 del 02.08.2015, sulla A/21 al km40 (localita’ Asti), personale in servizio di vigilanza stradale in A/21 appartenente alla Sottosezione Autostradale di Alessandria Ovest tentava di fermare e sottoporre a controllo un’autovettura fiat 600.   Il conducente di tale veicolo non ottemperava alle ripetute intimazioni della pattuglia, tentando di dileguarsi e compiendo manovre volte a ostacolare il veicolo di servizio.   Uscita al casello di Felizzano, dopo aver abbattuto la sbarra di chiusura, la fiat 600 si dirigeva verso Asti, sulla viabilita’ ordinaria, fermando la sua corsa, a causa di un’avaria, appena giunta nell’abitato del predetto capoluogo.   Il personale operante interveniva immediatamente e identificava il conducente, G.P., nato a Ivrea, che, sottoposto a prova alcolimetrica, evidenziava un tasso tre volte superiore a quello consentito.   Nella vicenda, per mera fortuna e grazie alla perizia di guida degli operatori di polizia, nessuno lamentava lesioni, mentre il veicolo di servizio riportava danni alla portiera posteriore sinistra e nella parte frontale.   G.P. veniva sottoposto alla misura precautelare dell’arresto per i reati di resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato guida in stato d’ebbrezza alcolica e ristretto presso le camere di sicurezza della Questura di Asti in attesa di giudizio direttissimo.   Il fenomeno della guida in stato di ebbrezza è sempre in primo piano all’attenzione degli operatori della Polstrada.   Nel fine settimana sono state accertate sei violazioni al divieto di guida in stato di ebbrezza ed una per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti dalle sole pattuglie della sezione Capoluogo di Alessandria.

Alessandria, 4 agosto 2015