Arresto preventivo per ultrà ebreo

 

Immagine

Per la prima volta negli ultimi dieci anni arresti amministrativi (ossia preventivi) sono stati imposti la scorsa notte a un cittadino israeliano: e’ un adolescente ebreo residente in una colonia in Cisgiordania. Mordechai Ben Gedalia (Mayer) e’ sospettato di aver partecipato nei mesi scorsi agli incendi dolosi nella Chiesa della Dormizione (Gerusalemme) e nella Chiesa della Moltiplicazione dei pani e dei pesci (Tiberiade).

Fonte Ansa

Roma, 6 agosto 2015