Immigrazione: 17enne senegalese tenta suicidio,salvato dai carabinieri

 

cara 4

I carabinieri di Tuturano (Brindisi) hanno tratto in salvo un immigrato senegalese di 17 anni che nella serata di ieri ha tentato il suicidio dopo aver aperto il gas nell’appartamento in cui vive con altri 5 minorenni stranieri giunti in Italia dopo una traversata in mare. Sono tutti in attesa che venga valutata la richiesta di asilo politico e soggiornano in locali messi a disposizione dal Sprar (Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati). A quanto ricostruito il ragazzo, ha improvvisamente dato segni di confusione fino a tentare di lanciarsi nel vuoto da una finestra dell’appartamento. I carabinieri intervenuti dopo che qualcuno in zona aveva chiamato il 112 sono riusciti ad afferrare il giovane, riportando anche qualche lieve lesione nell’operazione. Il giovane è stato poi affidato alle cure dei sanitari del 118.

 

Fonte Ansa

TUTURANO (BRINDISI), 8 agosto 2015