La lettera di Ultimo ai suoi uomini contro i “servi sciocchi”: “Grazie per la lotta ai poteri forti”

ultimoooo

Ho il dovere di ringraziarvi per come avete lottato contro una criminalità complessa, contro le lobby e i poteri forti che la sostengono, senza mai abbassare la testa, senza mai abbassare lo sguardo di fronte a loro e senza mai nulla chiedere per voi stessi.

Da Ultimo, vi saluto nella certezza che senza mai abbassare la testa, senza mai abbassare lo sguardo e senza mai chiedere nulla per voi stessi, continuerete la lotta contro quella stessa criminalità, le lobby e i poteri forti che le sostengono e contro quei servi sciocchi che, abusando delle attribuzioni che gli sono state conferite, prevaricano e calpestano le persone che avrebbero il dovere di aiutare e sostenere.

Onore a tutti i Carabinieri del Comando per la Tutela dell’Ambiente.

Ultimo

 

Fonte Il Fatto Quotidiano

Roma, 21 agosto 2015

2 thoughts on “La lettera di Ultimo ai suoi uomini contro i “servi sciocchi”: “Grazie per la lotta ai poteri forti”

  1. La brutta razza italiana mi fa rabbrividire. Quando qualcuno emerge per sanità di mente, prontezza di spirito, intelligenza nel rispetto dei valori civili viene emarginato, zittito, confuso tra una miriade di denigratori Occultare è sempre stata la parola d’ordine in Italia, corrompere il lascia passare. Che peccato…la ns. “povera Italia” che ci hanno insegnato a rispettare ed amare è finita nella fogna tra i miasmi dei rifiuti tossici generati dall’ignoranza più totale. Gli italiani si vantano delle loro immonde battaglie, sfidano i pochi che nonostante tutto preferiscono il “bene” al “male”, sfruttano apparati religiosi, politici, mediatici per distruggere qualunque barlume di salvezza. Ci si vanta di avere il rolex, di avere ville di proprietà lussuose, barche gigantesche, auto potenti, ma non ci si vanta mai di “essere” persone decenti, rispettose del prossimo, dell’ambiente, della giustizia che dentro di noi vorrebbe avere lo spazio che si merita. Sono stati uccisi i valori che migliorano l’essere umano, che è brutalizzato, confuso cancellato. Purtroppo. Dell’arma dei Carabinieri vorrei ancora avere fiducia, ma la realtà parla chiaro: ….

  2. Io Giuseppe Salvati sono ITALIANO, Non Sono D’Accordo per le sue Affermazioni sulla razza italiana, riconosco che ci sono molti Individui “italiani” che non sono degni di tale definizione.
    mi sento E sono vicino al capitano e al suo Spessore Morale e Etico e Professionale e come lui Moltissimi Operatori delle Forze dell’Ordine, senza dimenticare chi in passato e sono tanti a pagato con la vita il proprio senso del dovere e l’attaccamento ai valori di Giustizia e Onestà.
    Un semplice Cittadino pronto a dare il proprio contributo per migliorare la nostra terra!

Comments are closed.