Morta Amelia Robinson, simbolo marcia ‘Bloody Sunday’ Selma

Immagine

E’ morta all’eta’ di 104 anni Amelia Boyton Robinson, l’attivista afroamericana che e’ stata uno dei simboli della marcia salita alle cronache come ‘Bloody Sunday’, la marcia di Selma, contro il razzismo negli Stati Uniti.  Robinson ha marciato con la famiglia Obama in occasione delle celebrazioni per i 50 anni di Selma. La coraggiosa attivista è morta all’ospedale di Montgomery, in Alabama. E’ stata la prima donna afroamericana a candidarsi per il Congresso in Alabama. Amelia Boyton Robinson aveva invitato Martin Luther King alla marcia di Selma nel marzo del 1965: marcia durante la quale e’ stata duramente picchiata sul ponte Edmund Pettus. Ponte che ha attraversato quest’anno tenendosi per mano con il presidente americano, Barack Obama.

Fonte Ansa

Roma, 26 agosto 2015