Latitante in capannone in disuso con droga e carte identità

cara 4

I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Teramo, in collaborazione con i colleghi di Cittaducale (Rieti) e della stazione di San Nicolò, hanno arrestato, nella frazione di Sant’Atto, G.P., teramano di 57 anni, latitante, sul quale pendeva un ordine di carcerazione della Corte d’Appello dell’Aquila. L’uomo deve infatti scontare poco più di 4 anni e 2 mesi di reclusione per traffico e detenzione di sostanze stupefacenti, oltre a truffa aggravata in concorso. Il 57enne è stato individuato in un capannone in disuso e nel corso della perquisizione i militari hanno rinvenuto 30 grammi di cocaina ma soprattutto 34 carte d’identità falsificate di cui 29 in bianco: per questo motivo è stato arrestato anche per i reati di detenzione di stupefacenti e possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi. L’uomo è stato rinchiuso nel carcere di Castrogno a disposizione del magistrato.

 

Fonte Ansa

TERAMO, 23 settembre 2015