Droga: subentra a marito dopo arresto,in manette pure lei

cara 4

 

Da quando il marito era stato arrestato per spaccio, la gestione della vendita era passata alla moglie. Ma ieri pomeriggio i carabinieri del nucleo investigativo del comando provinciale di Milano hanno arrestato anche la donna, una filippina di 34 anni sorpresa a vendere 35 grammi di shaboo, una metanfetamina molto diffusa nella comunità filippina e cinese. I militari l’hanno notata assieme a un cliente in viale Monza, l’hanno seguita fino a casa dove sono stati bloccati nel momento della vendita. In direttissima è stata applicata a entrambi la custodia cautelare: l’uomo è stato accompagnato in carcere mentre la donna è stata sottoposta agli arresti domiciliari, in quanto madre di due bambini. Per un fortuito caso la filippina è rientrata in casa per i domiciliari contemporaneamente alla scarcerazione del marito. L’intervento si inserisce in un più ampio controllo del territorio dei carabinieri su Milano e provincia che nelle ultime 72 ore ha portato all’arresto di 16 persone e al sequestro di 400 grammi di hashish, 150 di cocaina e 250 di marijuana, oltre al sequestro di 3.500 euro.

 

Fonte Ansa

Milano, 25 settembre 2015