ARRIVA IL PREMIO DI 70 000 EURO PER I GIOVANI ITALIANI. ECCO COME AVERLO

soldi-euro-lotteria
E’ stato approvato il regolamento attuativo delle agevolazioni per l’insediamento dei Giovani in Agricoltura! E’ previsto un premio di 70.000 euro per l’insediamento di minimo 5 anni e la possibilità di accedere ad un muto di 15, 20, 25 o 30 anni!
L’obbiettivo di questo regolamento attuativo è avvicinare i giovani agricoltori al comando di un’azienda agricola. Per candidarsi a questa posizione e a questo premio è necessario presentare un piano quinquennale che dimostri sostenibilità economica e finanziaria.Non possono godere delle agevolazioni coloro che si insediano in aziende create dal frazionamento di aziende già esistenti.

Il candidato dovrà avere un’età compresa tra i 18 e i 39 anni al momento della presentazione della domanda e del piano aziendale. Nel caso in cui si parli di società di persone o di capitali il requisito dell’età deve essere dimostrato per la maggioranza assoluta e numerica. Inoltre l’attività agricola deve essere presente sul territorio nazionale.
L’insediamento avverrà dopo la presentazione e accettazione del piano aziendale e della domanda. Deve essere aspettato  il numero diUDE-ULU minimo previsto dal PSR 2014-2020.
L’impegno è quello di rimanere a capo dell’azienda per minimo 5 anni, durata del piano presentato, salvo complicanze.

Le condizioni per candidarsi e ottenere la agevolazioni sono:

  • come già citato, presentazione di un piano dalla durata di 5 anni sostenibile sotto il punto di vista economico e finanziario. Il piano può contenere investimenti mirati all’ammodernamento aziendale anche finanziati da fonti pubbliche nazionali o comunitarie.
  • Il candidato deve possedere adeguate capacità e competenze professionali e titolo di studio, esperienza lavorativa di almeno 2 anni in qualità di lavoratore agricolo e iscrizione al regime previdenziale.

E’ concesso un periodo di adattamento pari e non superiore a 36 mesi. Scelta che deve essere specificata nel piano aziendale.
L’agevolazione e il premio è concesso nel quadro di un’operazione di leasing finanziario concesso da Ismea. E’ erogato in due tranches nell’arco di un periodo massimo di durata 5 anni. Il premio è concesso in conto interessi da restituire secondo un piano di ammortanamento a scelta tra un mino di 15 ad un massimo di 30 anni.
L’aiuto è calcolato sulla base del tasso di riferimento fissato dallaCommissione Europea vigente al momento della concessione dell’aiuto. Massimale di intervento fissata ad un minimo di 200.000euro ad un massimo di 2 milioni di euro.

Per selezionare il profilo adatto verranno valutati i requisitiprecedentemente citati per quanto riguarda titoli di studio ed esperienza passata e la validità sotto il punto di vista economico e finanziario dell’iniziativa proposta. In più viene verifica  l’attendibilità professionale del candidato e le potenzialità del piano sul mercato di riferimento.
Sono esclusi soggetti che hanno già ottenuto un premio di insediamento, soggetti che hanno già acquisito la qualifica di contitolare si una impresa o soggetti che si insediano dove si era già insediato un altro giovane beneficiario.
Non è fissata una scadenza precisa ma l’offerta varrà fino adesaurimento risorse. Non lasciatevi scappare questa ghiotta occasione di ottenere una agevolazione tale, se siete volenterosi e volete crearvi una carriera in questo campo. Cogliete l’occasione!
Per saperne di più cliccate qui

27 settembre 2015

fonte retenews24