Palpeggiata in discoteca, si ribella: calci, pugni, schiaffi e coltellate

discotecaPugni, schiaffi, coltelli e violenza sessuale: una notte di ordinaria follia a Villa Barbieri per tre amici ora finiti nei guai. Infatti accusati a vario titolo di atti sessuali e lesioni personali, il prossimo sette ottobre dovranno comparire davanti al giudice per le indagini preliminari.

Tutto è iniziato la notte del 4 agosto del 2013 quando due campani Luigi Gallo e Christian Salvatore Balsamo, insieme all’amico peruviano Sergio Paul Praedes Mayuri, sono andati nella discoteca di via Venezuela e mentre si stavano divertendo, tra un ballo e una bevuta, secondo l’accusa hanno puntato una ragazza ventenne di Chioggia. Prima l’hanno accerchiata e poi uno dei tre, o forse tutti e tre, con estrema violenza hanno iniziato a toccarle prima un fianco e poi un gluteo. Ad accorrere in aiuto della giovane è arrivato il suo fidanzato, anche lui di Chioggia, e i tre amici si sono scatenati. L’ho hanno colpito con una serie di calci, pugni e schiaffi su tutto il corpo, poi non contenti uno dei tre ha estratto un coltello da cucina e lo ha ferito all’avambraccio sinistro. La ragazza ha tentato di fermarli, ma anche lei è stata raggiunta da una coltellata al polso destro. La scena di violenza è stata vista da numerosi testimoni e i tre hanno cercato di scappare confondendosi tra la folla.

1 ottobre 2015

IlMattino

ER