Il presidente Mattarella nomina Giangrande Cavaliere di Gran Croce

giangrandeIl 28 aprile 2013, mentre era in servizio davanti a Palazzo Chigi, fu raggiunto da una pallottola esplosa da Luigi Preiti, muratore disoccupato di Rosarno.

Per fortuna il sottufficiale dei carabinieri Giuseppe Giangrande si salvò, ma fu costretto a un letto di ospedale per un anno e mezzo. Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, oggi ha firmato il decreto con il quale conferisce a Giangrande l’onorificenza di Cavaliere di Gran Croce dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana. Un riconoscimento che non risarcisce il carabiniere per le enormi sofferenze patite, ma gli fa sentire la vicinanza delle istituzioni.

Su Twitter il ministro della Difesa Roberta Pinotti scrive: “Un abbraccio al maresciallo Giangrande, da oggi Cavaliere di Gran Croce dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana”.

3 ottobre 2015

IlGiornale

ER