Migliora il poliziotto ferito a Fuorigrotta: ora Nicola muove le braccia

poliziottoferitoParla muovendo le labbra, anche se non articola i suoni, e muove le braccia. Lentamente, un piccolo passo alla volta, ma migliorano – anche se i sanitari che lo hanno in cura non hanno ancora sciolto la prognosi – le condizioni di salute del sovrintendente di Polizia Nicola Barbato, il poliziotto rimasto gravemente ferito nella serata di giovedì 27 settembre scorso a Fuorigrotta, a Napoli, nel corso di un appostamento antiracket.

La novità è emersa durante la visita privata, senza clamori, effettuata dal sindaco ed altri amministratori di Carinaro, il paese in cui abita il poliziotto originario di Gricignano di Aversa e residente, appunto,a Carinaro.

3 ottobre 2015

IlMattino

ER