Esce a cercare funghi con la pioggia: perde la strada e la fidanzata

cercatori funghiEsce a cercare funghi nel bosco nonostante lecondizioni meteo instabili che hanno caratterizzato la giornata di ieri, domenica 4 ottobre. Lascia l’automobile in prossimità dell’ingresso del sentiero ed entra nella macchia con il suo cestino, in compagnia della fidanzata. I due camminano per qualche ora, incuranti della pioggia, a tratti intensa: lui, 40 anni, è del posto; conosce bene la zona ed è sicuro dei suoi passi.

Poi però, come accade spesso, la coppia si perde di vista. I fidanzati si erano accordati che, in caso si fosse verificata una situazione del genere, si sarebbero ritrovati vicino alla macchina parcheggiata. Lei, una triestina, è riuscita a trovare il sentiero e a raggiungere la vettura, dove ha aspettato a lungo il compagno. Lui, invece, si è messo a cercarla, pensando che la donna non fosse in grado di rientrare da sola. Così, guarda da una parte e guarda dall’altra, l’uomo alla fine ha perso l’orientamento e il calare al buio non gli ha permesso di muovere più un passo.

A quel punto, sia lui che lei hanno chiamato aiuto con il telefono cellulare, facendo accorrere sul posto le squadre di soccorso. Siamo a Tolmezzo (Udine) e la zona che è stata battuta con le torce fin quasi alle 22 di ieri è quella di Forcella Navantes, poco distante dalla località “Fornas”, nella frazione di Fusea. L’uomo è stato tratto in salvoattorno a quell’ora dal militari del Sagf di Tolmezzo, dai volontari del Cnsas di Forni Avolri, dai vigili del fuoco del locale Distaccamento e dai carabinieri della Compagnia del capoluogo carnico. Nessuna conseguenza per il 40enne, trovato infreddolito ma in buone condizioni di salute.

5 ottobre 2015

IlGazzettino

ER