Carabineri arrestano uomo per violenze sessuali. In manette anche l’amico che si reca in caserma per chiedere sue notizie ed era da tempo ricercato

cara 4

La scorsa notte, in via Degas del comune di Roma, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Frascati hanno arrestato un cittadino romeno di 43 anni che durante una festa tra connazionali ha tentato di abusare di una donna di 25 anni e ha aggredito il marito intervenuto per difenderla.

Approfittando di un momento di distrazione degli altri invitati, l’uomo ha aggredito la donna alle spalle e  l’ha scaraventata a terra strappandole la gonna. Il marito, udite le urla è intervenuto per difenderla ma è stato colpito a sua volta dall’aggressore che prima di scappare ha avuto anche il tempo di rubargli il portafoglio.

Grazie alla descrizione dei presenti, i Carabinieri intervenuti hanno arrestato poco distante il malvivente che aveva ancora con se quanto aveva rubato e lo hanno condotto in caserma a Grottaferrata.

Mentre era in corso la redazione dei verbali relativi all’arresto, si è presentato in caserma un altro cittadino romeno, amico dell’aggressore, che chiedeva notizie circa la posizione del fermato e quando i Carabinieri lo hanno identificato hanno scoperto che era ricercato a sua volta, poiché colpito da un ordine di esecuzione emesso nel 2014 dalla Procura della Repubblica di Roma per alcuni furti in abitazione commessi nella Capitale.

E’ stato così che i due cittadini romeni sono stati accompagnati rispettivamente presso la Casa Circondariale di Velletri e di Regina Coeli.
Roma, 07 ottobre 2015