Lite tra giovani intervengo gli agenti

polizia4

La Polizia di Stato, Commissariato di P.S. di Formia, lo scorso 5 ottobre u.s., verso le ore 17.30, durante il consueto capillare controllo del territorio si portava presso la locale Piazza Marconi in quanto veniva segnalata una violenta lite tra tre ragazze.
Alla vista della volante le tre persone – F.M. di anni 26, D.M.M. di anni 22 e una minore, di anni 17 – si davano a precipitosa fuga ma venivano raggiunte e identificate dagli agenti operanti, che accertavano a carico delle medesime numerosi precedenti di polizia.
Le ragazze venivano quindi condotte presso gli Uffici del locale Commissariato per essere sottoposte ad ulteriori accertamenti, che davano esito negativo.
In particolare, veniva informata immediatamente di quanto accaduto la madre della minore che, impossibilitata a raggiungere Formia, incaricava il proprio figlio maggiorenne di portarsi presso il Commissariato per adempiere alle incombenze di rito, al termine delle quali la minore veniva a lui affidata per essere condotta presso la propria abitazione.
F.M. è nota alle forze di polizia per essersi resa responsabile di un episodio analogo circa un anno fa, allorquando la volante del commissariato di Formia intervenne per sedare un’altra violenta lite tra due donne.
In quella circostanza si riscontrò che una giovane ragazza era sottoposta a continue vessazioni da parte di F.M., che la aveva soggiogata psicologicamente, che determinarono l’inoltro all’A.G. di una denunzia a piede libero e di un foglio di via obbligatorio.
Sono in corso ulteriori accertamenti sulla vicenda da parte degli agenti del Commissariato di Formia.

 

Latina, 06 ottobre 2015