Si finge morto per scoprire la reazione di familiari: quello che scopre è incredibile

fingemorto

“Si potrebbe andare tutti al tuo funerale per vedere se la gente poi piange davvero”, cantava Jannacci in una delle sue più famose canzoni. Avrà pensato di vedere l’effetto che fa anche il signor Michele R. che si è finto morto per scoprire come avrebbero reagito al lutto i suoi concittadini. Nello scherzo sono cascati in molti. Tanti compaesani che affranti hanno commentato la notizia della dipartita del 78enne il cui manifesto mortuario è apparso sui muri di Mugnano del Cardinale. Nel giro di qualche ora, però, la mestizia si è trasformata in ilarità quando si è scoperto che l’uomo non era affatto morto ma aveva finto. Qualcuno si era già organizzato per le condoglianze ai familiari. Lo stesso manifesto, con l’immagine in formato tessera dell’anziano ed effigi religiose, aveva un inganno. Il messaggio faceva intuire il tiro mancino: “Lascia tanti saluti agli amici e per i nemici un saluto ravvicinato”. Dopo la scoperta dello scherzo, la corsa al Lotto per tanti suoi concittadini.

7 ottobre 2015

fonte retenews24