Tragico inseguimento: ruba un’auto, fugge e investe un carabiniere. Un altro militare spara e lo uccide

Immagine

Un uomo è morto la scorsa notte in una sparatoria con i carabinieri, raggiunto da un colpo di pistola esploso da un militare.

È successo a Gallarate (Varese). L’uomo era in fuga a bordo di un’auto rubata quando ha investito un carabiniere. A quel punto uno dei militari avrebbe sparato.

Secondo la ricostruzione degli investigatori l’auto, una Fiat Panda, era stata rubata ieri nel Varesotto. I carabinieri erano sulle tracce della vettura, con a bordo due uomini. Quando l’hanno individuata la scorsa notte è iniziato un inseguimento che si è concluso in via Pietro Micca, dove uno dei carabinieri che aveva intimato l’alt è stato investito e un altro militare ha sparato. Uno dei ladri in fuga, un 40enne italiano, è stato colpito ed è morto all’ospedale di Gallarate.

L’uomo, come hanno spiegato i carabinieri di Varese, era ricercato per non essere rientrato in un carcere della provincia di Modena. I militari hanno reso noto che è stato il collega del carabiniere ferito a sparare per evitare che il carabiniere fosse investito nuovamente. Il proiettile ha colpito la vittima alla base del collo.

Fonte Il Messaggero

Varese, 06 ottobre 2015