In due sul motorino tentano rapina, commerciante di preziosi spara e li uccide

Immagine

Due banditi sono stati uccisi a Ercolano (Napoli) in un tentativo di rapina a un commerciante di preziosi che aveva appena fatto un prelievio di denaro.  L’uomo detiene la pistola regolarmente.

I banditi a volto scoperto, erano su un motorino. Secondo una prima ricostruzione uno di loro avrebbe avvicinato il commerciante per rapinarlo.

I corpi sono stati trovati a distanza di una ventina di metri uno dall’altro.

I due rapinatori uccisi  avevano precedenti penali. Si tratta di Bruno Petrone, di 53 anni, e di Luigi Tedeschi, di 51 anni, entrambi napoletani.

La Dia sta interrogando il commerciante

La moglie di una delle vittime, sul posto dove sono stati uccisi i due rapinatori,  si è lanciata in invettive:”Ha sbagliato anche lui e deve pagare”, ha gridato

 

Fonte Ansa

Napoli, 08 ottobre 2015