Pericolo per la Terra, l’annuncio della Nasa: “In arrivo un asteroide gigante”

asteroide

La Nasa, la nota agenzia americana che si occupa di ricerche spaziali, ha annunciato che una roccia gigante è in procinto di “sfiorare” l’atmosfera terrestre. L’asteroide, secondo gli esperti Nasa, ha il potenziale per porre fine alla vita sul pianeta.

I tecnici americani ritengono che l’asteroide 86666 (2000 FL10), che dovrebbe avere una larghezza di circa 2,6 km, mancherà la Terra quando passerà questo fine settimana a 65.7LD (distanza lunare), o ad una distanza di 25,228,800 km dal nostro pianeta. Per fare una proporzione, distanza della terra da Marte è 54,6 milioni di km

Se un asteroide delle dimensioni di 86666 entrasse in collisione con la Terra, sarebbe senza dubbio capace di distruggere lo strato di ozono, alterare il clima e creare tsunami alti almeno 91 metri che potrebbero decimare le comunità costiere. La NASA ha confermato che l’asteroide è stato avvistato 16 anni fa (5925 giorni), ed è simile al 1862 Apollo, asteroide che è stato classificato come oggetto potenzialmente pericolosi (PHO).

Il Near-Earth Object Osservazioni Programma, conosciuto anche come “Spaceguard”, utilizza telescopi terrestri e spaziali per monitorare asteroidi e comete che passano entro i 48 milioni di chilometri dalla Terra. “Tutte i più noti asteroidi potenzialmente pericolosi hanno meno dello 0,01% di probabilità di impattare la Terra nei prossimi 100 anni”, si legge sul sito web. L’ultima grande asteroide a passare vicino la Terra è stato 2014-YB35, ad una distanza di 4,5 milioni di chilometri, il 30 maggio.

9 ottobre 2015

fonte retenews24