Continua la strage di bimbi. Spunta il video choc in mare

In un video un bambino con addosso un giubbotto di salvataggio viene strappato alla morte da un pescatore

Almeno 4 bambini sono annegati e altri 2 risultano dispersi in due naufragi di barconi carichi di migranti avvenuti all’alba di oggi al largo della costa egea della Turchia.

 

Lo riferisce l’agenzia di stampa statale Anadolu. Nel primo naufragio, avvenuto al largo del distretto di Ayvacik nella provincia di Cannakale, la guardia costiera turca ha salvato 19 siriani diretti a Lesbo ma 4 bambini di età compresa tra 1 e 4 anni sono annegati. Il secondo barcone è affondato al largo della costa di Didima, circa 450 km più a sud. I soccorritori sono riusciti a salvare 29 migranti che erano diretti a Samos ma 2 bambini, tra cui uno di 4 mesi, risultano dispersi.

Intanto, in un video pubblicato da Euronews, si vede l’incredibile salvataggio di un bambino di 18 mesi ad opera di un pescatore turco.

 

30 ottobre 2015

fonte IlGiornale

AP