Bimbo muore a 8 anni di leucemia: la mamma lo fa inserire (con Photoshop) nella foto di nozze

Una coppia americana ancora scioccata dalla tragica perdita del figlio di otto anni, morto di leucemia, ha deciso di ricordarlo ogni giorno, ogni momento della loro vita quotidiana.

E averlo sempre di fronte ai loro occhi, accanto a loro. E così grazie a un amico fotografo e a photoshop hanno inserito l’immagine sfumata del figlio morto sei mesi fa nelle loro foto di nozze. Così Lake Bozman in pochi minuti è stato “riunito” alla sua famiglia grazie ai trucchi della fotografia digitale. E ora la foto è diventata virale su Facebook. L’immagine del bambino, che sembra un fantasma, sembra sovrapposto accanto alla sua famiglia.

La madre di Lake, Anna Bozman Thompson, ha scritto su Facebook: Io so che nostro figlio veglia su di noi, soprattutto da quando ci siamo sposati. Ha fatto in modo che sarebbe stato un giorno che nessuno di noi avrebbe dimenticato. Anche se ho sentito la sua presenza quel giorno e io ero davvero felice, era quasi insopportabile dover scattare foto di famiglia senza di lui. Il fotomontaggio è stato realizzato dal fotografo Brandy Angel, che ha incontrato prima la famiglia attraverso il “Be the Change – Brandy Angelo Foundation” – la sua organizzazione non-profit che fotografa famiglie con bambini che hanno tumori incurabili. Miracolosamente, la foto mostra una luce accanto alla famiglia sul campo, senza che fosse mai alterato l’originale. Angels ha spiegato che quando ha menzionato la luce ad Anna, lei ha replicato così: «Ti ho detto il mio bambino si sarebbe rivelato in qualche modo».

4 novembre 2015

IlMattino

ER