Mette ‘Mi piace’ a una foto su Facebook e viene licenziato: ecco perché

ragazzoQuando il “like” diventa galeotto. Ha messo un ‘Mi piace’ a una foto su Facebook ed è stato licenziato.

L’incredibile vicenda è accaduta al 27enne Troy Garrod che, riporta il Mirror, ha espresso la sua preferenza con altri 70 a uno scatto di una maglietta con un lupo dipinto, appoggiata su una sedia.

L’azienda inglese di Norwich ha ritenuto l’immagine offensiva, “schernisce un collega”, che immaginiamo abbia quel nomignolo, e ha preso provvedimenti, licenziando il dipendente con una raccomandata.

4 novembre 2015

IlMattino

ER