ISOBEL, SOPRAVVISSUTA AL MASSACRO DEL BATACLAN: “HO FATTO FINTA DI ESSERE MORTA E MI SONO SALVATA”

Isobel Bowdery è una ragazza 22enne di origine sudafricana, che si trovava all’interno del Bataclan durante gli attacchi terroristici che hanno flagellato Parigi.

La giovane ha raccontato la notte da incubo sul suo profilo Facebook, spiegando come si sia salvata finendosi morta e mostrando anche la sua maglietta sporca di sangue. “Sono miracolata -scrive la 22enne sulla bacheca – ma per questo posso ringraziare gli eroi che mi hanno aiutato. L’uomo che ha rischiato la vita per tenermi al sicuro, la coppia che si scambiava le ultime parole d’amore e le persone che mi hanno consolato nei 45 minuti in cui pensavo che l’uomo che amavo fosse morto. E poi gli abitanti della zona che hanno aperto le loro case ai feriti e tutti quelli che mi hanno inviato messaggi di supporto. Grazie, è da queste cose che riesco a credere in un mondo migliore”.

15 novembre 2015

Leggo

ER