Pedofilia, ai domiciliari l’ex prete Patrizio Poggi

GIUSTIZIA

Concessi dal gip di Roma gli arresti domiciliari per l’ex sacerdote Patrizio Poggi, sotto processo per aver calunniato alcuni prelati della Curia di Roma, e arrestato il 28 ottobre scorso per l’accusa di prostituzione minorile per aver tentato di adescare un ragazzino vicino a una scuola di Viterbo.

È stato lo stesso gip Paola Della Monica che aveva emesso l’ordinanza di custodia cautelare in carcere a concedere i domiciliari a Poggi, dopo l’interrogatorio di garanzia e una istanza del difensore, l’avvocato Federico Spuntarelli.

L’inchiesta sull’ex sacerdote è coordinata dal procuratore aggiunto Maria Monteleone e condotta dal pm Eugenio Albamonte. I fatti contestati risalgono al 2014.

 

Fonte Viterbo News

Roma, 16 novembre 2015