Iraq: Peshmerga strappano a Isis Sinjar

Immagine

Le milizie curde hanno strappato al controllo dell’Isis la città irachena di Sinjar. I peshmerga hanno issato la bandiera curda nel centro della città e hanno festeggiato la conquista con spari celebrativi, riferiscono testimoni. Per riprendere la città, considerata strategica, e tagliare anche un’importante arteria stradale, è stata lanciata ieri una massiccia offensiva, denominata Operation Free Sinjar, sostenuta da attacchi aerei della coalizione a guida Usa. Poi la terribile scoperta: una nuova fossa comune contenente i resti di 80 donne e ragazze della minoranza yazidi è stata scoperta dai miliziani curdi Peshmerga curdi. Tutte, è una certezza, sono state uccise senza pietà dai miliziani dell’Isis durante l’occupazione di Sinjar, che è durata più di un anno.

 

Fonte Ansa

Roma, 17 novembre 2015