Musulmano difende gli attentati: “Hanno fatto bene”

Alla trasmissione di Canale5 Quinta Colonna l’inviato intervista un credente musulmano che sugli attentati terroristici alla Francia dice: “Per me ha Charlie Hebdo hanno fatto bene”

Parole che lasciano, inevitabilmente, a bocca aperta. Dopo l’orrore di Parigi, dopo i 129 morti, dopo le immagini del sangue e della disperazione, c’è chi – davanti alle telecamere – riesce a difendere gli attentatori islamici.

Ieri, infatti, l’inviato di Quinta Colonna ha intervistato un ragazzo musulmano, chiedendogli il suo parere sugli attentati terroristici. E lui, senza esprimersi direttamente in favore dei terroristi degli ultimi giorni, fa capire precisamente cosa pensa della violenza in nome dell’Islam e di Maometto. Nel farlo si riferisce ai fatti, tristemente noti, di Charlie Hebdo: “Quello che hanno fatto a Charlie Hebdo per me è giusto, anche se si sono fatti odiare. È giusto. Perché loro hanno toccato il nostro profeta. Hanno fatto bene a fare un casino..”. (guarda qui il video)

Ma non hanno fatto solo un casino, prova a ribattere il giornalista. “Eh va beh…”, risponde lui.

17 novembre 2015
ER

One thought on “Musulmano difende gli attentati: “Hanno fatto bene”

  1. Quando si capisce minimamente che una persona è della stessa ideologia di questi animali,bisogna impacchettarli ed inviarli al loro paese. Se si hanno problemi per lo sbarco perchè non li accettano, riabilitiamo i nostri vecchi bombardieri della seconda guerra mondiale che si trovano nei musei e li facciamo arrivare gettandoli dall’aereo senza paracadute nelle loro città. Se noi, andando nei loro luoghi, rispettiamo il suo modo di essere o di fare, perchè l’oro non debbono rispettare il nostro. Se non si accetta, meglio restarsene ogni uno ne propri paesi di origine e………… non va a rompere le scatole agli altri.-

Comments are closed.