Il web omaggia Diesel, il cane poliziotto ucciso dai terroristi nel blitz di Parigi

dieselcane
Si chiamava Diesel e aveva sette anni il cane poliziotto ucciso questa mattina durante il blitz condotto dalla polizia francese a Saint-Denis, a nord di Parigi. Di razza pastore belga, l’animale sarebbe stato il primo ad entrare nell’appartamento all’angolo tra rue de la République e rue de Corbillon, ritenuto il covo degli attentatori di Parigi.

Il suo compito era quello di «valutare la minaccia», ma è stato ucciso dai colpi sparati dai terroristi asserragliati. Secondo alcune fonti sarebbe invece stato investito dall’esplosione provocata dalla donna kamikaze che si è fatta esplodere. Diesel era in forza al Raid, Recherche Assistance Intervention Dissuasion, le forze speciali francesi che lo ricordano come un «cane potente, veloce e malizioso». Immediato l’omaggio su Twitter, sotto l’hashtag #Jesuisunchien.

18 novembre 2015

fonte IlMessaggero

AP