Impotente dopo l’incidente stradale, il giudice: va risarcita anche la moglie

tribunale
Il marito non potrà più avere rapporti sessuali a causa dell’invalidità permanente riportata dopo un incidente stradale. Il giudice riconosce alla moglie un risarcimento di 30mila euro.

Il tribunale di Treviso, oltre ad aver già riconosciuto a lui un importante indennizzo, per la prima volta ha stabilito un ristoro del danno anche alla coniuge. Quella emessa qualche settimana fa dai giudici è una sentenza senza precedenti per la Marca.

18 novembre 2015

fonte IlGazzettino

AP