Violenta una minorenne e riprende tutto con il cellulare, poi manda il video agli amici: arrestato 21enne romeno

cara 4

Stupra una minorenne e riprende la violenza con il telefono cellulare. Poi la minaccia: «Se racconti a qualcuno quello che è accaduto, diffondo il video in rete». Ma gli 007 informatici dei carabinieri lo hanno rintracciato e così un ventunenne residente ad Ariccia è stato fermato dai militari della locale stazione con l’accusa di violenza sessuale su minore e produzione e divulgazione di materiale pedo pornografico. Perché anche se, la giovane studentessa, originaria della Romania, aveva mantenuto il segreto, il giovane di 21 anni, anche lui romeno, aveva comunque divulgato il video. Immagini che riprendevano loro due sono così finite nella memoria di numerosi cellulari della comunità romena e, passando di chat in chat, sono arrivate anche sul telefono del padre della giovane. E sono stati proprio i genitori della minorenne di Ariccia a presentarsi in caserma per la denuncia.

di Eugenia Belvedere

Fonte il messaggero

Roma, 20 novembre 2015