Polizia di Stato: 25enne arrestato per tentata rapina

volanti polizia notte pattuglie

Alle ore 18.20 di ieri, personale delle motovolanti, durante il normale servizio di controllo del territorio, finalizzato al contrasto dei reati predatori, procedeva all’arresto di C.B. (classe 1990), pregiudicato per diverse rapine. In particolare, gli operatori transitando in questa via Garibaldi notavano uscire da una gioielleria due persone che fuggivano precipitosamente ed una di esse impugnava una pistola. Immediatamente, gli agenti inseguivano i malfattori. Durante l’inseguimento uno dei due riusciva a dileguarsi mentre quello che impugnava l’arma, dopo un breve inseguimento con le moto nelle strette vie della zona, veniva bloccato e ammanettato con non poche difficoltà, poiché lo stesso opponeva tenace resistenza. Nel contempo, veniva recuperata l’arma che il C.B. aveva gettato a terra, la quale risultava essere una fedele riproduzione di una pistola semiautomatica, priva del tappo rosso con caricatore inserito, priva di munizioni. Veniva eseguita anche una perquisizione domiciliare presso l’abitazione del C.B., che dava esito positivo, infatti all’interno di un garage pertinente all’abitazione, veniva rinvenuta altra pistola abilmente occultata dentro una valigetta, modello “Bruni 92” in metallo di colore nero e priva del tappo rosso, verosimilmente usata per compiere altre rapine. Il C.B. veniva pertanto arrestato in ordine ai reati di “tentata rapina in concorso” e resistenza a P.U. Sono in corso indagini tese alla identificazione del complice. Il P.M. di turno, disponeva che l’arrestato fosse tradotto presso la Casa Circondariale di Piazza Lanza, in regime di vita comune, in attesa dell’udienza di convalida.

 

Catania, 21 novembre 2015