Da gennaio Telepass costa il doppio

telepassInsorge Federconsumatori: “Ci rivolgeremo all’Antitrust”. In cambio del rincaro soccorso stradale e per un anno prezzi di favore ai vecchi clienti

Un aumento del prezzo e neppure di quelli che non si sentono. Da gennaio 2016 chi in autostrada utilizza il Telepass dovrà fare i conti con un rincaro che raddoppierà il prezzo dell’abbonamento.

In cambio dodici mesi con la vecchia tariffa per i clienti che già si servono del servizio e un soccorso stradale valido anche fuori dalla rete delle autostrade.

La “proposta” di modifica al contratto è arrivata nei giorni scorsi agli otto milioni di abbonati. Proposta per modo di dire, perché il cambiamento è unilaterale. E per chi del servizio non può fare a meno di alternative non ne esistono, visto che la società, controllata al 96,5% daAutostrade per l’Italia, è l’unica a offrire il telepedaggio.

È per questo che Federconsumatori non ci ha messo molto a muoversi, sul piede di guerra e pronta a rivolgersi all’Antitrust, sostenendo che Telepass è “in posizione di netto e prevalente monopolio” e pronta a mettere di mezzo gli avvocati.

Di tutt’altra idea è però il Codacons, che invece considera “di sicuro utile” il servizio di soccorso esteso anche al di fuori della rete autostradale e esprime dubbi anche sul fatto che si possa parlare di un vero e proprio monopolio per Telepass.

22 novembre 2015

IlGiornale

ER